Garcia: “Nessuno voleva sfidarmi, neanche Loma”

Condividi su:
  • 96
  •  
  •  
  •  

Mikey Garcia, campione WBC dei pesi leggeri, in queste ore ha raccontato i motivi che lo hanno spinto a puntare e accettare la sfida con Errol Spence Jr. Il pugile americano ha dichiarato:

“Nessuno voleva sfidarmi. Ho provato a sondare altre strade ma l’unica percorribile era questa. È per questo che ho puntato su Errol Spence, e ho fatto di tutto per assicurarmi quella lotta, e sono felice che siamo stati in grado di lavorare alla trattativa. In realtà è stata un accordo abbastanza facile.Voglio dimostrare a tutti che sono il migliore di questa generazione, e se non avrò combattimenti di questo genere, allora non verrò riconosciuto.”

A Garcia è stato chiesto come mai invece non abbia puntato su Lomachenko, cosi il pugile americano ha continuato:

“Credete davvero che avrei potuto combattere contro Lomachenko? Ha chiesto di me fin dai tempi del match con Nicholas Walters. Sta dicendo che è pronto a combattere con me, e continua a combattere con altri. Ha appena combattuto contro Pedraza. Voglio dire, non mi ha scelto per il suo ultimo combattimento di fine anno. Conoscendo la storia tra Top Rank e me, resto semplicemente parcheggiato in attesa che ciò accada o vado avanti con la mia carriera e cerco sfide interessanti?”

Un altro possibile incontro che è stato chiacchierato è stata la sfida con Terence Crawford. Garcia ha dichiarato:

“Ho interesse a combattere contro di lui, ma è una possibilità reale? Può continuare a combattere contro Collazo, Jose Benavidez, Hank Lundys e John Molinas. Può continuare a evitarmi mentre sto inseguendo la grandezza. Mi piacerebbe combattere contro di lui? Sì. Ma ha qualcuno a cui deve rispondere. Ha un capo a cui deve rispondere e che sceglie i match per lui. Io intanto sto cercando i miei più grandi combattimenti e li sto facendo accadere. Sono di un altro livello quando si tratta dei miei obiettivi e della mia carriera. Non so quello che ha in mente lui”.

Parole al veleno di sfida per tutti, complicati da un periodo di stop legato ad una pessima gestione manageriale. Ma riuscirà a reclamare una nuova sfida dopo il match con Spence? Oppure Spence spegnerà i sogni di gloria di Garcia?

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X