fbpx

La sfida Fury-Wilder 3 verso il 19 dicembre. Arum: “La data che vorremmo tutti”

Bob Arum è in procinto di finalizzare i dettagli della trilogia tra Tyson Fury e Deontay Wilder. Il CEO di Top Rank, che co-promuove il campione dei pesi massimi WBC britannico insieme a Frank Warren e alla sua Queensberry Promotions, ha come obiettivo quello di riuscire a portare in scena il terzo incontro tra i due entro la fine dell’anno e con la presenza, seppur limitata, del pubblico. La data più probabile parebbe essere il 19 dicembre e la location quella dell’Allegiant Stadium di Las Vegas, il nuovo stadio della squadra di football americano dei Las Vegas Raiders e che sarebbe in grado di ospitare, con le dovute distanze di sicurezza, fino a 20.000 spettatori.

“Questa è la data che tutti noi vorremmo”, ha dichiarato Arum al Review Journal. È la data che piace a entrambe le parti. Se saremo in grado di farlo nello stadio con posti a sedere limitati o meno, è nelle mani degli dei. In qualsiasi momento combatteranno, penso che sarà un tipo di attrazione enorme, e se fosse il primo combattimento all’Allegiant Stadium sarebbe qualcosa di veramente speciale”.

Dopo il controverso pareggio avvenuto alla fine dei canonici dodici round nel dicembre 2018, sul ring dello Staples Center di Los Angeles tra il pericoloso picchiatore dell’Alabama e Fury, il secondo match tra l’inglese e Wilder del 22 febbraio scorso ha creato molta aspettiva producendo quasi 17 milioni di dollari solo dal botteghino. Sicuramente adesso, dopo la clamorosa vittoria prima del limite alla MGM Grand di Las Vegas del “Gipsy King” di Manchester, che gli ha permesso di portare via la cintura WBC dei massimi al “Bronze Bomber” dopo cinque anni di dominio, la curiosità di conoscere le sorti e il verdetto di questo terzo match tra i due salirà ulteriormente. Ragion per cui la priorità per Top Rank è quella di attendere fino a quando questa sfida non potrà avere dei fan dal vivo.

Sulaiman e Fury rispondono alle accuse del fratello di Wilder: “É davvero pazzesco!”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X