fbpx

Fury vs Povetkin: un’immediata opportunità per il titolo mondiale

Solo una settimana fa Hughie Fury, cugino di primo grado del Gipsy King britannico Tyson Fury, ha firmato con la scuderia di Eddie Hearn. E adesso ha già il suo primo interessante incontro targato Matchroom Boxing.

Ieri infatti è stato ufficilizzato il match contro l’ex campione russo Alexander Povetkin. I due si scontreranno il 31 agosto, nell’undercard della sfida mondiale tra i due pesi leggeri Vasiliy Lomachenko e Luke Campbell alla O2 Arena di Londra.

Fury (23-2, 13KO) ha dichiarato ai media inglesi: “Sono al settimo cielo. Non vedo l’ora. Questi sono i match che voglio. Matchroom può organizzare queste grandi sfide e non vedo davvero l’ora. Povetkin è un pugile pericoloso. Non puoi e non devi sbagliare nulla con lui: non è considerato tra i migliori a caso! È una sfida molto dura, ma sono fiducioso di ottenere la vittoria. Questo incontro rappresenta un’enorme opportunità per me. Non appena mi è stato proposto, ho accettato subito. Il match con Povetkin è completamente diverso rispetto al mio ultimo combattimento e credo che il suo stile sia complementare al mio”.

Dopo la sconfitta con Kubrat Pulev avvenuta nel dicembre 2018, Fury ha combattuto due volte negli ultimi tre mesi. Vincendo prima del limite in entrambe le occasioni, prima contro Chris Norrad (17-1-0) lo scorso maggio e poi contro Samuel Peter (37-8-0) a luglio. Povetkin, che con i suoi 39 anni torna sul ring dopo la sconfitta contro Anthony Joshua, di settembre 2018, rappresenta l’avversario più impegnativo per la carriera dell’inglese, che ha subito in carriera due sole sconfitte, oltre quella contro Pulev quella controJoseph Parker.

Povetkin (34-2, 24KO) ha dichiarato: “Hughie Fury è un pugile giovane, forte ed è stimolante affrontarlo. Sono contento che questa sfida avrà luogo nel Regno Unito, dove le persone adorano davvero la loro boxe. Non vedo l’ora di tornare a Londra il prossimo mese”.

Durante la presentazione si è espresso anche Eddie Hearn sulla sfida: “Non riesco proprio a credere che questa incontro sia stato ufficializzato. È successo molto rapidamente e va detto che Hughie Fury ha un grande coraggio. C’è un grosso rischio nella sfida, ma c’è anche un’enorme ricompensa. Se Hughie riesce a battere Povetkin il 31 agosto, si catapulta in enormi combattimenti e in un’immediata opportunità per il titolo mondiale. Sarà una grande opportunità per un evento che si prospetta entusiasmante. Una grande serata per la boxe britannica”.

Condividi su:
  • 75
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X