fbpx

Fury cambia i suoi piani: “Voglio il mio match d’addio con Chisora”

Tyson Fury continua a sostenere che ha ancora solo tre incontri prima di appendere poi definitivamente i guantoni.

Il “Gipsy King” si sta allenando innanzitutto per affrontare nuovamente il campione del mondo WBC dei pesi massimi, Deontay “The Bronze Bomber” Wilder. Sfida che andrà in scena il prossimo 22 febbraio all’MGM Grand di Las Vegas e che vedrà i due ritrovarsi uno di fronte all’altro dopo il controverso pareggio del 1° dicembre del 2018. Nel contratto stipulato tra le parti poi, c’è una clausola che consente, indipendentemente dal risultato del match, di esercitare l’opzione per un terzo combattimento immediato.

Il 31enne britannico, ha dichiarato che batterà Wilder per ottenere appunto ipoteticamente un terzo atto (se lo statunitense decidesse di esercitare l’opzione presente nel contratto) e che una volta sconfitto il Bronze Bomber, punterebbe alla riunificazione delle cinture IBF, IBO, WBA e WBO in possesso del connazionale Anthony “AJ” Joshua. A quel punto, dopo Joshua, avrebbe a disposizione ancora un altro incontro prima di concludere la sua carriera.

In un’intervista rilasciata alcune settimane fa, Fury aveva svelato il nome dell’ultimo avversario che avrebbe sfidato prima del ritiro. Il nome è quello di Dillian Whyte: “Mi restano ancora tre combattimenti – aveva dichiarato Fury – Wilder, Joshua e Dillian Whyte. Poi mi ritiro. Whyte è stato sfidante obbligatorio per duemila giorni. Dopo che avrò battuto Wilder gli darò l’opportunità di disputare un match valevole per il titolo mondiale“.

Adesso, però, l’ex campione mondiale dei pesi massimi pare aver cambiato idea. Il nome di Whyte, infatti, è stato sostituito con quello di un suo vecchio amico, Dereck Chisora che ha già battuto due volte in passato e che vorrebbe affrontare ancora per una trilogia: “Dal pugilato non voglio nulla. Sono solo contento di fare quello che sto facendo. Ho altri tre combattimenti. Sto per buttare giù Wilder, quindi, non credo che vorrà una rivincita. Poi affronterò e batterò anche Joshua. Inoltre ho sempre detto al mio vecchio amico Derek Chisora ​​che avrei avuto il mio match d’addio con lui, quindi forse andrò all’Old Trafford a combattere contro il vecchio Del Boy, alla fine. E dopo calerà il sipario su di una carriera fantastica”.

Condividi su:
  • 156
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X