fbpx

Fury: “Se Ruiz si confermerà campione sarà mio al 100%”

Condividi su:
  • 191
  •  
  •  

Nonostante la sorprendente vittoria di Andy Ruiz Jr. contro Anthony Joshua, Tyson Fury non considera il neocampione messicano come uno dei top pesi massimi al mondo.

Dopo la netta vittoria contro Tom Schwarz alla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, il trentenne britannico sostiene che la corsa al trono dei pesi massimi sia limitata solamente a lui e Deontay Wilder e nessun’altro in questo momento.

La sfida tra i due dovrebbe avvenire ad inizio 2020, se Fury (28-0-1, 20 KO) riuscirà a sconfiggere un avversario ancora da determinare tra settembre ed ottobre, e Wilder (41-0-1, 40 KO) vincerà il rematch contro Luis Ortiz (31-1, 26 KO) previsto per lo stesso periodo.

Intanto Ruiz (33-1, 22 KO) è pronto per la rivincita immediata contro l’inglese Joshua (22-1, 21 KO). Il loro secondo incontro probabilmente si terrà in uno stadio nel Regno Unito tra ottobre e novembre, e proprio sul neo campione, capace di abbattere Joshua per ben quattro volte (l’ultima e decisiva nel corso del settimo round), ha parlato Fury nella conferenza successiva al match contro Schwarz: “Nessuna mancanza di rispetto per Ruiz, ha un accordo con Joshua per il rematch. Ma credo che io e Wilder avremmo vinto facilmente contro entrambi”.

Se Fury dovesse riuscire ad incontrare e sconfiggere Wilder, il prossimo sfidante per il britannico potrebbe proprio essere Ruiz: “Se riuscisse a vincere ancora contro Joshua, il vincitore della sfida tra me e Wilder affronterà lui al cento per cento. Io penso di riuscire a sconfiggerlo comodamente, non c’è nulla in lui che mi preoccupi. Ma di sicuro sarebbe una bella sfida, due stili che possono dar vita ad un grandissimo match”.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X