fbpx

Fury risponde all’appello di Joshua: “Spero tu faccia sul serio perchè ti vorrei qui!”

Anthony Joshua, attraverso i microfoni di Sky Sport, si è offerto come volontario per aiutare Tyson Fury in vista della sua rivincita contro Deontay Wilder. Il campione mondiale WBA, WBO, IBF e IBO dei pesi massimi si è difatti candidato come sparring partner del “Gipsy King” dicendosi pronto a volare in America per supportarlo nella preparazione della sfida del 22 febbraio.

L’istrionico contendente britannico, non appena ha appreso la notizia, non ha esitato ad accettare l’invito rendendo noto a sua volta, tramite il suo canale instagram, l’interesse nel volerlo ingaggiare sul serio per il proprio campo d’allenamento:

“Ho appena visto il video di Joshua su Sky Sports, in cui dice che gli piacerebbe venire ad aiutarmi in questo training camp e che lo affronterei più in fretta di Wilder… sì, questo è certo! Quando batterò Wilder, combatterò anche contro di te AJ, nessun problema.

Mi piacerebbe averti al campo, amico! Davvero, adorerei averti nel campo di allenamento per questa sfida e offrire a Deontay Wilder un vero pestaggio. Mi piacerebbe, spero che tu faccia sul serio perché vorrei averti qui con me. Grazie mille e ben fatto nel tuo ultimo incontro”, sono state le parole di Fury.

Il 31enne inglese ha circa dieci settimane a disposizione per allenarsi in vista della sfida contro il “Bronze Bomber”, un nuovo allenatore, Sugar Hill Steward, che ha sostituito solo pochi giorni fa Ben Davison, e un piano che pare del tutto ancora da definire, nonostante le sue parole decantino al contrario invece il controllo della situazione.

Resta da vedere se davvero la collaborazione tra i due britannici possa funzionare e andar realmente in porto. Certo è che entrambi hanno appuntamenti nel primo trimestre dell’anno: uno appunto con questa rivincita, l’altro con una delle sue difese obbligatorie. Senza contare l’interesse comune di voler mettere fuori dai giochi il pericoloso ragazzone di Tuscaloosa, e di portare un grande derby dei massimi nel Regno Unito che genererebbe grande appeal e grandi… guadagni!

 

Condividi su:
  • 298
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X