Fury: io contro Joshua!

Condividi su:
  • 260
  •  
  •  
  •  

Il weekend ha portato grosso clamore mediatico alla categoria regina del pugilato. I pesi massimi dopo lo spettacolare, seppur controverso, pareggio tra Fury e Wilder vivono un nuovo periodo di popolarità. Adesso che il gigante inglese ha sfiorato di poco il titolo e soprattutto ha conquistato nuovamente credibilità grazie allo straordinario stato di forma in cui si è mostrato, ha intenzione di cavalcare l’onda del successo di questo match e sempre più sicuro di sè vuol lanciarsi anche verso altri titoli:

“Dobbiamo dare alla Gran Bretagna la più grande battaglia nella storia del pugilato britannico”, ha dichiarato Fury al Good Morning Britain. “Io contro Joshua. Il Paese lo vuole, io voglio, le uniche persone che non sembrano volerlo sono quelle del team di Joshua. Ma diamo ai fan ciò che vogliono e facciamo una vera battaglia!”. 

AJ non ha ancora un avversario per il suo match del 13 aprile al Wembley Stadium di Londra. E con l’accordo con Wilder ancora non andato a buonfine ed il pubblico britannico poco interessato invece a voler vedere una ipotetica rivincita contro Whyte di ripiego, Fury ci prova.

Nella migliore delle ipotesi Hearn probabilmente offrirebbe a Fury una divisione 60-40 a favore di Joshua. Nel peggiore dei casi invece, una percentuale del 65 a 35. Stesse condizioni pattuite con Joseph Parker lo scorso marzo. Perciò il Gipsy King sarebbe un’offerta di trattativa più conveniente rispetto a quella con Wilder. Senza contare poi il fatto  che il derby accenderebbe i fan inglesi in maniera esagerata.

Ma nel frattempo l’ostruzione di Wilder mette Fury in una posizione di negoziazione particolarmente improbabile per una lotta contro Joshua. Certo è però che la quota del valore della trattativa per il Bronze Bomber si è ridimensionata dopo il pareggio di questo weekend! Tuttavia Hearn è un promotore intelligente e sa che questo non è il momento giusto per abbinare Joshua a un combattente che ha “fallito” la sua ultima battaglia contro Wilder. Quindi potrebbe offrire con molta più probabilità a Fury una lotta contro uno dei suoi pesi massimi di seconda fascia come Jarrell ‘Big Baby’ Miller, Dillian Whyte o Dereck Chisora.

 

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X