fbpx

Foreman: “Tyson potrebbe tornare top contender: si inizia sempre da un’esibizione…”

George Foreman crede che il ritorno sul ring puramente espositivo di Mike Tyson, potrebbe solleticargli la voglia di tornarci seriamente e di concorrere alla competizione.

A far dire questo al “Big” George è stato il famoso video di “Iron” Mike di nuovo in allenamento e in buona forma nononstante il raggiungimento della soglia dei quasi 54 anni, circolato negli ultimi otto-nove giorni sui social, ma anche l’esperienza vissuta sulla propria pelle.

“Ero così felice. Sembrava che avesse riportato indietro l’orologio di almeno 20 anni. Mi è sembrato piuttosto in forma e quei pugni stavano arrivando esplosivi e rapidi. Se fosse in grado di ‘addentrarsi nel bosco’ e dedicarsi a questo per circa 10 mesi, potrebbe tornare ed essere davvero uno dei top contender”, ha dichiarato a IFL TV.

Tyson è lontano dal ring dal 2005, dalla sua sconfitta avvenuta per abbandono all’inizio del sesto round contro Kevin McBride, match dopo il quale dichiarò amareggiato: “Non ho più il coraggio per rimanere in questo sport. Non voglio mancare di rispetto allo sport che amo, ma il mio cuore non è più coinvolto. Mi dispiace per i fan che hanno pagato per questo. Vorrei aver fatto di meglio”.

Tuttavia dopo quindici anni il richiamo è stato più forte di tutto questo e, seppur solo per divertimento (e soprattutto per beneficenza), Mike è intenzionato a voler rimettere i guantoni e, secondo Foreman, le sue esibizioni potrebbero essere solo l’inizio di qualcosa di più:

[Fare esibizioni], è questo che si fa, è così che succede. Io contattai Dick Sadler, il mio allenatore degli anni ’60, con cui avevo vinto la medaglia d’oro, e gli dissi di voler solo fare delle esibizioni, tutto qui, e imparare di più sul pugilato. E un attimo dopo mi ritrovai sul ring con il campione del mondo dei pesi massimi. Quindi, si inizia parlando solo di esibizioni, ma poi la cosa diventa sempre più grande. E Tyson, mi piacerebbe vederlo di nuovo sul ring. È più vecchio di quanto lo fossi io, ma un record aspetta sempre di essere infranto”.

Difatti Foreman, dopo esser stato lontano dal ring per quasi un decennio, nel 1987 ritornò a combattere e a scalare anno dopo anno le classifiche fino ad arrivare a conquistare, nel 1994 e all’età di 45 anni, una nuova chance titolata contro l’allora campione in carica Michael Moorer e a vincerla. Un’occasione che gli permise al tempo dunque, di far la storia per essere diventato il “pugile più anziano ad aver vinto una cintura”. E per altri tre anni ancora si divertì fino ad appendere definitivamente i guantoni al chiodo nel 1997.

Continua la febbre “Iron” Mike. Un promoter della boxe a mani nude offre 20 milioni!

 

Condividi su:
  • 4K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X