fbpx

Nessun KO, ma come previsto Floyd Mayweather domina il match contro Logan Paul

Domenica sera, nella cornice dell’Hard Rock Stadium di Miami, è andato in scena il match di esibizione tra il cinque volte campione mondiale nonché a lungo numero uno della classifica pound for pound, Floyd “Money” Mayweather (50-0, 27KO), e lo youtuber Logan Paul (0-1-0). Il match si è combattuto sulla distanza delle otto riprese.

Per Floyd si è trattato del suo secondo incontro di esibizione: l’ultimo match ufficiale, infatti, risale al 26 agosto 2017, data nella quale ha sconfitto prima del limite la stella UFC, Conor McGregor. Nei primi due round la differenza tra i due non è stata così netta, tant’è che Logan Paul è riuscito a dire la sua. Tuttavia, a partire dalla terza ripresa, Mayweather ha deciso che era giunto il momento di far vedere al giovane youtuber contro chi era salito sul quadrato, dominando sostanzialmente le restanti riprese, ricorrendo in numerose occasioni al gancio sinistro.

Al termine dell’ottava ripressa di un match a lungo discusso e bistrattato da addetti ai lavori e non, com’era noto non è stato emesso alcun verdetto uffficiale. Logan Paul si è detto onorato di essere salito sul ring contro una leggenda della boxe: “Questo è uno dei momenti più belli della mia vita. Sono felice, è stato un onore salire sul ring con lui“.

Dal canto suo, Mayweather ha pronunciato parole dolci nel confonti del suo avversario: “Questa è stata una notte divertente, è molto meglio di quanto pensassi“.

Mayweather ha anche sottolineato il fatto che di questo match non gli interessasse a fatto il risultato, dato che in nessun caso avrebbe modificato il suo record pugilistico. Solo soldi, i money per l’appunto. Molti hanno criticato questo match, a partire da Ricky Hatton, che ha attaccato duramente Floyd per questa scelta che, a suo dire, ha mancato di rispetto a fan e colleghi. Eppure, nonostante le critiche ricevute, Floyd ha detto che non tornerà mai più a boxare se non per esibizione.

 

Hatton: “Mayweather-Paul mi sconvolge! Io ho lavorato duramente per avere quell’opportunità!”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X