fbpx

Finkel: “Wilder è alla grande. Sorpenderà il mondo e fermerà Fury questa volta!”

Shelly Finkel, co-manager dell’ex campione WBC dei pesi massimi Deontay Wilder, sostiene che il suo pugile riuscirà a vendicare la sconfitta subita contro Tyson Fury, che questa volta sarà in grado di fermarlo e di riprendersi il titolo.

La scorsa settimana il Bronze Bomber di Tuscaloosa ha vinto la sua rivalsa legale messa in atto dopo che il campione britannico gli aveva negato il terzo incontro, a suo dire e quello del suo team a causa della scadenza dei termini contrattuali per la rivincita, e così adesso il Gipsy King è obbligato ad affrontarlo ancora e a rinunciare per il momento ai suoi piani di riunificazione. La sfida dovrebbe andare in scena il prossimo 24 luglio a Las Vegas.

“Wilder è alla grande mentalmente. Vuole questo più di ogni altra cosa e sta dedicando tempo e allenamento e tutto ciò che è serve per ottenere la vittoria. Ha anche tante skill che di recente non ha mostrato. Come dice: ‘Tutti hanno bisogno di 12 round, lui ha bisogno di due secondi’, ma penso che vedrete qualcuno preparato per 12 round. Senza dubbio Wilder può diventare il numero uno del mondo. È sicuramente capace. È di nuovo se stesso, senza scuse, non era il Deontay che conosciamo in quel secondo incontro e cercheremo di sorprendere il mondo. Noi non lo saremo così tanto se succederà, ma lo saranno tutti gli altri. Credo che Deontay lo fermerà questa volta”, ha dichiarato Finkel a Sky Sports.

Nel primo incontro del dicembre 2018 Wilder è riuscito ad atterrare Fury ben due volte, tuttavia quest’ultimo è riuscito a riprendersi entambe le volte in maniera sorprendente ed il match è finito con un controverso pareggio. Il secondo match del 20 febbraio 2020 è stato invece dominato nettamente da Fury che ha spedito due volte al tappeto, nel terzo e quinto round, Wilder e ha costretto poi il suo angolo a fermare la contesa al settimo. Il pugile inglese gli ha strappato così imbattibilità e titolo.

“Ovviamente il campionato indiscusso sarebbe il suo prossimo obiettivo, ma non possiamo pensare ad altro adesso. Dobbiamo concentrarci totalmente su questa sfida. Questo è ciò che ha davanti. Questo è ciò che è importante e questo è l’obiettivo di Deontay. Niente sarà più grande di questo momento, anche se poi dovesse andare avanti e sconfiggere Joshua. Questa rimarebbe la cosa più grande per lui”.

Wilder vince la sua causa: sorpresa per Fury che si preparava alla sfida con Joshua!

 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X