fbpx

Da Turchi a Usyk, tutti gli appuntamenti del weekend!

Si avvicina un fine-settimana scoppiettante per gli appassionati di pugilato: un gran numero di eventi interessanti e dall’esito incerto coinvolgerà infatti pugili di riconosciuto prestigio internazionale, ma anche diversi atleti italiani in rampa di lancio impegnati dentro e fuori i confini nazionali. Vediamo dunque cosa ci aspetta in questo speciale elenco degli appuntamenti da non perdere!

Venerdì 11 ottobre

Fabio Turchi vs Tommy McCarthy, Titolo Internazionale WBC dei pesi cruiser (Diretta su DAZN)

Una delle punte di diamante del nostro movimento, il lanciatissimo “Stone Crusher” Turchi, sarà il protagonista più atteso della serata targata Matchroom-Opi Since 82 di Trento. Al suo cospetto ci sarà l’avversario più temibile mai affrontato in carriera: pur non essendo un fuoriclasse, McCarthy è infatti un pugile coraggioso e arrembante che verrà in Italia con la ferma intenzione di vendere cara la pelle.

Matteo Signani vs Gevorg Khatchikian, Titolo Europeo dei pesi medi (Diretta su DAZN)

Alla seconda chance europea dopo la sconfitta di strettissima misura subita ad opera di Emanuele Blandamura nel 2016, “Il Giaguaro” sa di trovarsi di fronte a quello che potrebbe rivelarsi l’ultimo treno verso la gloria della sua lunga carriera. Il quarantenne romagnolo si affronterà però un avversario di grande esperienza nel cui record figurano nomi altisonanti come quelli di James DeGale e Gilberto Ramirez e domarlo non sarà semplice.

Francesco Grandelli vs Reece Bellotti, Titolo Internazionale WBC Silver dei pesi piuma (Diretta su DAZN)

Dopo aver fatto esperienza nel torneo neo-pro e dopo essersi laureato Campione Italiano, Grandelli è chiamato al salto di qualità contro il primo avversario di caratura internazionale. L’inglese Bellotti in patria ha mostrato limiti tecnici e di tenuta ai colpi ma anche un pugno piuttosto pesante e un’aggressività difficile da contenere. Riuscirà il nostro connazionale a sfoderare la performance perfetta e ad imbrigliarlo?

Stefano Castellucci vs Francesco Lezzi, Titolo Italiano dei pesi Super Welter

Autentico veterano del ring, Castellucci proverà a laurearsi Campione Italiano per la seconda volta a più di dieci anni di distanza dal tremendo KO al primo round con cui nel 2008 stese Tobia Loriga. Lezzi dal canto suo vuole mettere a frutto l’esperienza maturata combattendo con enorme frequenza e recandosi spesso e volentieri nella tana del lupo, oltre all’entusiasmo per le recenti vittorie ottenute a Malta e in Montenegro.

Arblin Kaba vs Hassan Nourdine, Titolo Italiano dei pesi superleggeri

Interessante confronto tra due italiani “acquisiti” per il titolo nazionale. Da una parte Kaba, origini albanesi, recentemente in grado di superare Massimiliano Ballisai per un soffio strappandogli il titolo dopo un match duro ed equilibrato, dall’altra Nourdine, nato in Marocco, dal curriculum meno prestigioso ma ferocemente determinato a fare il colpaccio. Il campione avrà dalla sua il tifo dei suoi concittadini bolognesi.

Ivan Di Berardino vs Vladyslav Sirenko

Prima avventura fuori dai confini nazionali per “Nervoso”, che dopo aver distrutto Fabio Tuiach in appena due riprese conquistando il tricolore si recherà in Germania per cercare di sorprendere l’ucraino Sirenko, pugile giovane e ancora in fase di formazione, ma dalle mani indubbiamente pesanti. Il picchiatore abruzzese solitamente è molto pericoloso in avvio ma tende a calare alla distanza, cosa che stavolta non potrà permettersi.

Sabato 12 ottobre

Massimiliano Ballisai vs Yazid Amghar, Titolo dell’Unione Europea dei pesi superleggeri

Il nostro Ballisai non teme affatto il pubblico ostile avendo già calcato i ring di Germania, Finlandia, Francia e Australia. Stavolta farà ritorno sul suolo transalpino per affrontare il francese Amghar, pugile imbattuto ma mai testato contro rivali di spessore. “El Loco” dovrà far valere la propria maggiore esperienza internazionale ben sapendo che una vittoria di stretta misura potrebbe non bastare a convincere i giudici ad assegnargli il titolo.

Josh Warrington vs Sofiane Takoucht, Titolo Mondiale IBF dei pesi piuma

Terza difesa mondiale per il carismatico atleta britannico che, dopo aver strappato la cintura a Lee Selby e aver superato Carl Frampton e Kid Galahad, si appresta a sostenere un match sulla carta meno complicato in attesa di sfide di maggior prestigio contro i fuoriclasse della categoria. Il francese Takoucht non parrebbe avere armi idonee a impensierire il detentore ma certamente farà di tutto per intristire il pubblico di Leeds.

Dmitry Bivol vs Lenin Castillo, Titolo Mondiale WBA dei pesi mediomassimi (Diretta su DAZN)

Alla disperata ricerca di sfide di grande impatto mediatico, Bivol continua a far fatica nel convincere i migliori esponenti mondiali a prenderlo in considerazione. Evitato per la sua tecnica prodigiosa e ostacolato da problemi di diritti televisivi, il russo sosterrà dunque questa difesa interlocutoria contro un pugile che, nonostante porti il nome del principale protagonista della Rivoluzione Bolscevica, non sembra poterlo spaventare più di tanto.

Oleksandr Usyk vs Chazz Witherspoon (Diretta su DAZN)

Dopo una lunga ed estenuante attesa rivedremo finalmente sul ring lo strepitoso fuoriclasse ucraino, deciso più che mai a farsi strada nella categoria dei massimi dopo aver fatto piazza pulita in quella dei cruiser. L’esclusione di Tyrone Spong dall’evento per motivi di doping ha spalancato le porte al 38enne Whiterspoon, pugile che nonostante le dichiarazioni altisonanti di questi giorni appare come un semplice collaudo. L’obiettivo di Usyk è semplice: vincere, convincere e sfidare i campioni del mondo.

Condividi su:
  • 173
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X