fbpx

Continua a crescere l’evento Tyson-Jones: svelati nuovi dettagli e altri protagonisti

Trattenete il fiato ancora un po’! Come precedentemente annunciato, il match-esibizione tra Mike Tyson e Roy Jones Jr è slittato dal 12 settembre al 28 novembre. La conferma ufficiale adesso arriva proprio da Iron Mike che ha dichiarato al sito Tmz Sport: “Spostare la data al 28 novembre darà a più persone l’opportunità di vedere il più grande ritorno della storia del pugilato”. Niente mezzi termini come al solito per l’uomo più cattivo sul pianeta, che ha anche avvertito il suo avversario (campione del mondo in ben quattro categorie di peso differenti) “di tenersi pronto, perché sta tornando al pieno della forza”.

L’evento si terrà al Dignity Health Park di Carson, in California, e sarà trasmesso in pay per view dalla piattaforma Triller che ha acquistato i diritti e che per la prima volta trasmetterà un evento sportivo di tale portata. Tanto per cominciare col botto. Gli organizzatori quindi hanno deciso di accogliere la richiesta presenta dai team di entrambi i pugili per tentare di lasciarsi quanto più possibile alle spalle l’emergenza Covid-19, sebbene negli Usa i contagi aumentino giorno dopo giorno, e provare ad avere il maggior numero di persone in presenza quattro giorni dopo il giorno del ringraziamento.

“Dato l’enorme interesse – ha dichiarato l’organizzazione – il fine settimana festivo renderà questa storica battaglia l’evento più visto”. Si tratterà, ormai è noto, di un’esibizione da otto riprese. Tuttavia ci saranno giudici a segnare il punteggio e al vincitore andrà una cintura realizzata appositamente, della quale però ancora non si sa nulla.

Certo è invece che si tratterà di un evento molto più sensazionale che sportivo. Nella undercard è stato annunciato anche un incontro tra lo Youtuber, nonché star del web, Jake Paul, e l’ex campione del canestro Nate Robinson. Due che finora coi guantoni hanno avuto pochissimo a che fare, ma che saranno certo capaci di creare tanto interesse tra i loro fan. Hanno decisamente battuto molto di più il tappeto del ring l’ex campione del mondo Badou “The Ripper” Jack, 36 anni, e Blake McKernan, 33enne che ha debuttato nei pesi cruiser quattro anni fa.  Il pugile svedese, naturalizzato gambiano, ha dichiarato che devolverà una parte della sua borsa alla Badou Jack Fondation per “continuare a dare ai bambini di tutto il mondo una possibilità nella vita”.

Altro incontro annunciato quello tra Viddal Riley, il pugile inglese allenatore dello Youtuber Ksi, e Rashad Coulter, ex fighter di mma che ha gravitato nella Ufc fino al 2018. Ma per tutto questo bisognerà aspettare. Intanto Mike Tyson ne ha approfittato per fare una nuotatina tra gli squali. Durante la registrazione del programma tv “Shark Week” prodotto da Discovery Channel, l’ex campione del mondo è riuscito a immobilizzare uno dei grossi predatori e poi ha ironicamente commentato strizzando l’occhio alla camera: “Qualcuno verrà morso”.

Tyson sceglie il suo avversario: sarà uno squalo! Iron Mike protagonista della Shark Week

Condividi su:
  • 485
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X