fbpx

Eubank jr e sr: “Siamo pronti ai migliori sia dei medi che dei supermedi”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  

Il figlio d’arte Chris Eubank Jr, dopo il rilacio della sua carriera con la vittoria di sabato scorso su James DeGale, a cui invece è rimasta solo l’ipotesi di un ritiro, sta valutando il ritorno nei pesi medi. Il 29enne ha dominato il match e conquistato il titolo IBO dei supermedi all’O2 Arena, mandando giù “Chunky” ben due volte ed assicurarandosi così alla fine dei 12 round un bella vittoria significativa per la sua carriera, che lo potrà rimettere in gioco per una sfida mondiale.

Pur combattendo a 168 libbre da febbraio 2017, ha però continuato ad essere sempre più vicino ed a somigliare per lo più ad un medio naturale. Da tempo infatti rifletteva su un probabile ritorno nelle 160 lb, categoria che potrebbe portargli migliori chance di successo. Un’offerta vantaggiosa per competere al torneo WBSS e poi la sua rivalità con DeGale, lo hanno fermato, ma adesso adesso sembra intenzionato anche a spostarsi. Suo padre (e manager) Chris Eubank Sr, che eccelleva in entrambe le divisioni prima di ritirarsi dopo le sconfitte da peso cruiser, lo sta incoraggiando proprio in questa direzione.

La vittoria di sabato è stata anche la prima di Eubank Jr sotto la guida del suo nuovo allenatore Nate Vasquez, ed è arrivata dimostrando significativi segnali di miglioramento, a garanzia del prosieguo del loro lavorare insieme.

Eubank Jr ha dichiarato: “Questa era una sfida che definiva la mia carriera, questo era un match da questione di vita o di morte. Dovevo vincere, dovevo dimostrare di essere ancora vivo e presente, e credo che sia esattamente quello che ho fatto. Voglio combattere per i titoli mondiali, voglio affrontare grandi nomi, i migliori nella divisione medi o supermedi. Posso fare entrambi i pesi; qualunque cosa mi si metta di fronte, qualunque sia la via migliore cosa, la prenderò.

Sono estremamente soddisfatto. Dicevano che non potevo confrontarmi, non potevo battere i migliori, avevo bisogno di dimostrare che quello era sbagliato e sono riuscito a convincere molte persone a ricredersi. Non pensavo comunque che De Gale avesse il coraggio di rialzarsi dopo quei due pesanti atterramenti, di continuare e prendere ancora colpi del genere. A lui il mio rispetto per questo.

Ho avuto il giusto sparring, ho lavorato sulle cose giuste per il match contro James. Ho avuto un campo di allenamento mirato e focalizzato, che non avevo mai avuto prima. Lo abbiamo studiato, avevamo una strategia, ed è quello che continueremo a fare per i miei futuri incontri.

Eubank Sr ha aggiunto: “Ho combattuto a quasi 76 kg ma lui è un peso medio, ed è quello di cui discuteremo con il team, non vediamo l’ora di competere di nuovo. Potrebbe essere il momento di tornare giù e far la differenza.”

Interessante sarà capire le chance che avrà nei medi. Tra Canelo e Jacobs che si affronteranno a Maggio, l’unica strada nella categoria sembra il WBO di Andrade o il WBC ad interim di Charlo. Match sicuramente ostici per il pupillo inglese.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X