fbpx

Eubank Jr aiuta Jones in questa sfida: “Non avrei mai pensato di tifare contro Mike Tyson”

Chris Eubank Jr. sta aiutando Roy Jones nella preparazione della sua sfida contro Mike Tyson prevista per il prossimo 12 settembre. Da qualche mese, il campione WBA “ad interim” dei pesi medi e figlio d’arte, ha scelto di farsi allenare dall’ex stella del ring per provare a perfezionare il suo stile e puntare a match titolati di grande livello. Ma adesso che è Jones stesso quello a dover risalire sul ring, le parti si sono un po’ invertite ed è Eubank Jr. che è di supporto al Fulmine di Pensacola, anche se il britannico non nasconde che nel frattempo il suo percorso di apprendimento continua lo stesso.

Ovviamente devo aiutarlo a mettersi in forma per questo incontro che ha avuto con Mike, ma è anche parecchio d’insegnamento per me. Un sacco di tempo a tu per tu con lui dedicato a concentrarmi e a riprendere padronanza con alcune piccole cose che credevo di aver perso nel corso degli anni. Ho una visione in prima fila di ciò che Roy sta facendo per prepararsi a Mike e io lo sto aiutando. È una cosa che non avrei mai sognato di fare neanche in un milione di anni, aiutare Roy Jones a combattere con Mike Tyson! Come siamo arrivati qui, come è successo? Non lo so. Ma sì, sta succedendo davvero. Tra un paio di giorni andrò a Pittsburgh con lui e faremo un po’ di allenamento là fuori“, ha dichiarato a Talk Sport.

I due ultra-cinquantenni stanno incredibilmente tenendo banco in questo periodo e focalizzando su di loro, con questa sfida delle vecchie glorie, la maggior parte dell’attenzione di media, addetti ai lavori e fan. Entrambi grandi campioni con un posto nel cuore di moltissimi appassionati, un cuore che per qualcuno però, in questo momento, si dovrà dividere, come quello di Eubank Jr.: “Mike Tyson e Roy Jones sono due dei miei combattenti preferiti di tutti i tempi. Non avrei mai pensato di assistere a una sfida e tifare contro Mike Tyson. Mike Tyson è un mio eroe, ma sono in questa folle posizione dove ho due eroi che combattono tra loro e non posso andare contro Roy. Sono stato con lui ogni giorno negli ultimi cinque mesi, quindi in realtà sono in questa strana posizione in cui voglio vedere uno dei miei eroi non vincere.

Non so quanto sia preparato Mike. Ha un bell’aspetto nelle sue piccole clip di 30 secondi su Instagram, ma fare otto round contro Roy Jones è una cosa diversa. Roy è stato attivo. Ha combattuto due anni fa. È quel tipo di ragazzo per cui la boxe è tutto. Non sto dicendo che non è tutto per Mike, ma penso che dopo che si sia ritirato, la boxe è diventata una cosa che non faceva di solito e ha vissuto un’altra vita. Roy non ha mai vissuto un’altra vita, è in palestra ogni giorno e adora farlo”.

Roy Jones dopo Mike Tyson è pronto a sfidare Anderson Silva

Condividi su:
  • 613
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X