fbpx

Errol Spence torna sul ring: resa nota la data della sfida contro Danny Garcia!

La notizia era nell’aria già da diversi giorni, ma ora è arrivata anche la conferma dei diretti interessati. Errol Spence Jr e Danny Garcia si troveranno l’uno di fronte all’altro il prossimo 21 novembre per giocarsi i titoli mondiali WBC e IBF dei pesi welter attualmente in possesso di Spence. “The Truth” è padrone della cintura IBF fin dal 2017, quando la strappò a Kell Brook con una prestazione travolgente in trasferta; più recente la conquista dell’alloro WBC, frutto della vibrante riunificazione vittoriosa ai danni di Shawn Porter portata a compimento lo scorso settembre.

Ancora ignoto il luogo in cui si svolgerà la sfida; verosimilmente sarà reso pubblico la settimana prossima, durante la riunione incentrata sul match tra Jamal James e Thomas Dulorme, primo evento pugilistico trasmesso su Fox dopo la pausa dovuta alla pandemia. Per quanto concerne la data invece, è stato lo stesso Spence a renderla nota attraverso il suo profilo Twitter con il seguente slogan:

“Accordo raggiunto, il Re della divisione è TORNATO. Il 21 novembre su Fox in PayPerView contro @DannySwift”.

A stretto giro è arrivata la replica dello sfidante, anch’egli entusiasta di prendere parte al match. Queste le sue parole:

“CI SIAMO! @ErrolSpenceJr il 21 novembre. Firmato! Sigillato! Portato a termine! Sarà il mio decimo titolo mondiale. È tempo di incoronare nuovamente il re”.

Spence e Garcia per la verità avrebbero dovuto affrontarsi già il 25 gennaio, ma un terribile incidente d’auto che coinvolse il campione in carica rese indispensabile uno slittamento in avanti nel tempo dei suoi impegni sul quadrato. Spence si schiantò a tutta velocità con la sua Ferrari mentre guidava sotto l’effetto di sostanze alcoliche senza coinvolgere fortunatamente nessun altro nell’incidente. Essere uscito quasi illeso da quel terribile impatto, che lo proiettò fuori dall’abitacolo causandogli escoriazioni multiple e la perdita di alcuni denti, è stato un autentico colpo di fortuna. Nel giro di qualche mese l’atleta di vertice ha potuto infatti riprendere i suoi allenamenti e si è detto volenteroso di battersi al più presto contro un pugile di primo piano senza match morbidi di rientro.

Dal canto suo Garcia ha sfruttato la data originariamente prevista per l’assalto ai titoli sostenendo un test sulle dodici riprese contro il coriaceo ucraino Ivan Redkach, domato senza eccessivi affanni con una larga decisione unanime dei giudici. “Swift” è particolarmente determinato nel tornare campione dopo esserlo stato in passato tanto nei superleggeri quanto nei welter. Gli ultimi anni tuttavia non sono stati particolarmente positivi per il talentuoso colpitore d’incontro di Philadelphia che non è più riuscito a cingersi la vita con una cintura iridata dopo la sconfitta maturata nel 2017 per mano di Keith Thurman. Da allora un solo tentativo andato in fumo contro il funambolico Shawn Porter che due anni fa lo superò di strettissima misura ai punti.

In circostanze normali Spence sarebbe certamente il favorito della vigilia per i bookmaker tenendo conto del suo score immacolato e delle sue qualità di superbo demolitore. D’altro canto il lungo periodo trascorso lontano dalle sedici corde e gli eventuali strascichi che l’incidente potrebbe aver lasciato sul suo fisico impongono grande prudenza nel pronostico. Tanto più che Garcia, con la sua boxe da incontrista puro, tende ad esaltarsi contro avversari che lo attaccano frontalmente. Lo spettacolo insomma, sarà tutto da seguire!

Condividi su:
  • 243
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X