fbpx

Donaire: “Con Inoue sarà come una lunga partita a scacchi: non vedo l’ora”

Lunedì presso il Tokyo Dome Hotel di Tokyo, si è tenuta una conferenza stampa organizzata dalla Ohashi Gym di Yokohama City, per presentare l’evento del 7 novembre alla Saitama Super Arena di Saitama City, che vedrà due sfide titolate come protagoniste.

L’eroe giapponese, Naoya “Monster” Inoue (18-0, 16KO, 26 anni), che detiene il titolo IBF in pesi gallo, affronterà il campione WBA, Nonito Donaire (40-5, 26 KO, 36 anni) in un incontro di riunificazione. Il loro incontro è la manche finale del torneo World Boxing Super Series.

Come co-protagonista dell’evento, ci sarà la riunificazione WBC dei pesi gallo, tra il campione regolare, Nordine Oubaali, e il campione ad interim, il giapponese Takuma Inoue, che è il fratello minore di Naoya Inoue.

La conferenza è iniziata dopo una splendida stretta di mando tra Donaire e Inoue. I due pugili, che hanno dieci anni di differenza, si sono incontrati già nel 2014 alla  Ohashi Boxing Gym City di Yokohama. Dove Donaire aiutò il pugile giapponese, che all’epoca si stava preparando ad affrontare il campione del mondo WBO dei super mosca, l’argentino Omar Narvaez, che Inoue ha spazzato via in due round.

Donaire ha dichiarato: “Mi sento molto motivato, incredibilmente eccitato ed entusiasta di lanciarmi in una sfida con Naoya Inoue in Giappone, che è un paese bellissimo che mi ha educato spiritualmente. 

Sono molto soddisfatto di combattere in Giappone. Specialmente perché posso affrontare un grande combattente come Naoya Inoue, che mi costringerà a mettere in evidenza tutte le mie qualità di pugile. So che Naoya Inoue è il favorito per la sua giovane età, ma sono molto determinato a sovvertire il pronostico, e per questo mi sto preparando moltissimo a livello fisico. 

Siamo entrambi combattenti dotati di velocità, potenza e intelligenza. Colui che commette il primo errore sul ring, perderà. Posso dirti che questa battaglia potrebbe essere lunga come una partita a scacchi”.

 

Condividi su:
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X