fbpx

Bivol vs Castillo: a ottobre ancora un’altra difesa per il campione russo!

Finalmente il temutissimo campione del mondo WBA, il mediomassimo russo Dmitry Bivol (16-0, 11 KO) può tornare sul ring. Ha cercato invano di dirigersi verso una riunificazione, ma per un motivo o per un altro è stato finora evitato dagli altri titlist di categoria e non solo da loro. Dunque deve accontentarsi di un’altra difesa del titolo, la sesta dopo essere stato elevato a campione “regular” nel 2017 dall’ente, e averlo difeso quello stesso anno in un solo round contro Trent Broadhurst (22-3-0,14 KO).

“Dmitry difenderà di nuovo il suo titolo il 12 ottobre a Chicago! Quest’anno non siamo stati in grado di organizzare una sfida di riunificazione per lui, ma non vediamo l’ora di fare insieme cose più grandi il prossimo anno!”, le parole del presidente dell’ente promozionale World of Boxing, Andrey Ryabinskiy.

La sua ultima apparizione risale invece a marzo, contro il trentenne newyorkese Joe Smith Jr (24-3-0, 20 KO) in un match ben dominato e terminato ai punti. Questa volta, alla Wintrust Arena di Chicago, davanti a sè avrà il campione latino Lenin Castillo (20-2-1, 15 KO) ed insieme faranno parte del co-mainevent della sfida tra Oleksandr Usyk (16-0, 12 KO), all’atteso debutto nei massimi, e Tyrone Spong (14-0, 13 KO).

“Sono contento che le trattative siano terminate ed il match andato in porto con un’opposizione confermata per il 12 ottobre”, ha dichiarato Bivol. “Castillo è un buon avversario, ha già combattuto contro Marcus Brown ed è stata una bella battaglia. Non vedo l’ora e spero di poter regalare ai fan una performance molto eccitante”.

“Non vediamo l’ora di un’altra grande esibizione di Dmitry. Castillo è un avversario difficile e questo incontro è un’ulteriore opportunità per Bivol per continuare a costruire la sua reputazione di pugile tra i più evitati nella divisione!“, ha proseguito il suo manager Vadim Kornilov.

Mentre Castillo ci ha tenuto a dichiarare: “Prima di tutto voglio ringraziare Matchroom Boxing USA, Eddie Hearn, Spartan Boxing, Raul Pastrana e il WBA per questa opportunità. È un sogno che diventa realtà! Considero Dmitriy Bivol tra i primi 20 nella lista Pound for Pound, ma so che ho i mezzi per metterlo in difficoltà. Mi sono allenato molto duramente. Il 12 ottobre vedrete la migliore versione di Lenin. Porterò il titolo nella Repubblica Dominicana!”.

 

Condividi su:
  • 38
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X