fbpx

De La Hoya: “Ryan ha fatto quello che fa ogni grande campione!”

Oscar De la Hoya è molto soddisfatto della performance del suo pugile, Ryan Garcia. “King Ry”, neo campione WBC “ad interim” dei pesi leggeri, rappresenta per la sua Golden Boy Promotions una delle punte di diamante della scuderia e dopo l’incontro di sabato sera all’American Airlines Center di Dallas contro l’ostico inglese, Luke Campbell ha saputo dimostrare ancora una volta di avere del talento. La sfida andata in scena sabato sera è stata sicuramente la più difficile della sua carriera; il giovane californiano per la prima volta ha dovuto fare i conti con un atteramento. Durante la seconda ripresa infatti, un gancio sinistro dell’avversario ha raggiunto la mascella dell’americano e gli ha fatto toccare il tappeto. Tuttavia il 22enne è riuscito a ritrovare subito lucidità e rialzarsi portando così poi avanti il suo match fino al KO del trionfo siglato nel settimo round.

“Ryan ha fatto quello che fa ogni grande campione: si è rialzato e ha chiuso lo spettacolo. Sono andato giù diverse volte nella mia carriera, nello stesso momento in cui è ora la carriera di Ryan. Proprio come ha fatto lui, in quegli incontri mi sono rialzato e sono andato a vincere. Guardando Ryan cadere, ovviamente ci siamo preoccupati un po’. Il fatto che si è alzato subito e ha finito come ha fatto… beh è in quel preciso momento che è diventato un uomo sul ring.

Dal modo in cui è stato capace di rialzarsi abbiamo capito si trattasse di un flash knock down. Ma è stato comunque un flash knockdown spaventoso! è stato un violento sinistro, un colpo davvero violento. Non credo che molti pugili possano rialzarsi dopo un colpo del genere. Aveva bisogno di questo incontro per confermarsi. Aveva bisogno di questa sfida per dimostrare al mondo della boxe che appartiene all’élite. È passato a pieni voti: per quanto ci riguarda, è stata una performance A +!”, ha dichiarato De La Hoya a boxingscene.com.

A far eco alla sua contentezza risuonano anche le parole del vincitore, anch’egli felice del risultato raggiunto: “Come ho detto per tutta la settimana, devi semplicemente dimostrare che non sei quello che la gente dice che tu sia. Sei chi scegli di essere. Pensavano che fossi un tenero bel faccino che non si è mai guadagnato nulla, che tutto mi è stato regalato. La stessa lezione che ho imparato da bambino è ciò che ho dimostrato in questa sfida: non ti viene dato nulla da nessuno. La mia famiglia ha affrontato sempre molte difficoltà e sapevo che se fossi caduto, mi sarei alzato e avrei fatto una grande performance. Mi ero allenato per i 12 round, ero pronto trovarmi in situazioni in cui non ero mai stato prima nella mia carriera”, sono state le parole rilasciate da Garcia.

Garcia rischia grosso ma poi mette Campbell KO con un montante al fegato!

 

 

Condividi su:
  • 29
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X