fbpx

De La Hoya: “Canelo vs GGG 3? Nel 2020”

Oscar De La Hoya, CEO di Golden Boy Promotions, che gestisce la carriera di  Saul “Canelo” Alvarez, afferma che il tanto atteso terzo incontro contro Gennady Golovkin avrà luogo nel 2020.

Il primo incontro nel settembre del 2017  si concluse con un pareggio molto discusso al termine delle dodici riprese. Un anno dopo invece, fu Canelo ha conquistare la vittoria per MD. Con questa vittoria il messicano ha interrotto l”imbattibilità del Kazako, che era campione del mondo da più di sei anni.

Adesso sia Canelo che Golovkin hanno accordi esclusivi con il servizio di streaming DAZN. L’emittente ha fatto un grande investimento per assicurarsi le prestazioni di entrambi, quindi adesso spinge perché i due si affrontino. Tuttavia la superstar messicana ha respinto l’idea di affrontare GGG per la terza volta almeno per il momento.

I due pugile stanno andando in direzioni completamente diverse, tanto da rendere impossibile un incontro tra loro al momento.

Il 2 novembre al MGM Grand di Las Vegas, Canelo salirà di due categorie di peso per sfidare il campione WBO dei medio massimi Sergey Kovalev. Indipendentemente dal risultato, pochissimi si aspettano che Canelo torni al limite dei pesi medi, 160 libbre. Ma si vocifera di un suo definitivo approdo nei supermedi.

Golovkin tornerà il prossimo mese, quando affronterà Sergey Derevyanchenko per conquistare il titolo IBF vacante dei pesi medi al Madison Square Garden di New York City. Il kazako e l’ucraino dovevano affrontarsi anche ne 2018, poi il kazako preferì sfidare Canelo Alvarez, lasciando vacante proprio il titolo IBF, che all’epoca gli apparteneva e di cui Derevyanchenko era sfidante ufficiale.

De La Hoya ha dichiarato al Los Angeles Times: “Vedrete assolutamente Canelo e GGG combattere l’anno prossimo.  Potrebbe essere a maggio o settembre, ma questa sfida avverrà. Ma voglio farvi notare che la sfida di Canelo contro Kovalev è enorme. Penso che sia più importante di un match contro GGG. Kovalev ha una vera possibilità di metterlo al tappeto e picchiarlo e la gente lo sa.”

Condividi su:
  • 86
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X