fbpx

Haney: “Fareste meglio ad affrontarmi ora che sono ancora giovane”

Lo scorso 13 settembre, presso il Madison Square Garden Theater di New York, Devin “The Dream” Haney (23-0, 15KO), ha ottenuto la sua ventitreesima vittoria in carriera (la quindicesima prima del limite), in virtù della vittoria ottenuto per ritiro alla quarta ripresa contro il russo Zaur Abdullaev (11-1, 7KO), che fino ad allora aveva il record immacolato. Il classe 1998 californiano ha così ottenuto il titolo ad Interim per la sigla WBC dei pesi leggeri.

L’idea di Haney è di sfruttare questo titolo ad Interim in un’occasione per il titolo WBC detenuto dall’ucraino Vasyl “Hi-Tech” Lomachenko (14-1, 10KO), che il 31 agosto ha fatto sua la cintura (che si è andata ad aggiungere alle cinture WBO e WBA “Super”), battendo Luke Campbell (20-3, 16KO) ai punti per decisione unanime.

Mi piacerebbe offrire abbastanza soldi per convincere Lomachenko ad accettare subito questa sfida – ha dichiarato il numero uno della Matchroom Boxing, il britannico Eddie Hearnonestamente questa offerta dovrebbe essere tre volte superiore a ai soldi che percepisce attualmente. La realtà è che combatte su ESPN, quindi, non è un combattimento che possiamo richiedere alle nostre condizioni“.

Allo stato attuale l’ente di sigla non si è ancora espresso a riguardo, quindi, la sfida tra Haney e Lomachenko non dovrebbe concretizzarsi a breve (a meno di clamorosi sviluppi). Di fatto, il campione ucraino è concentrato sulla prossima sfida che andrà in scena il 14 dicembre (anche se non è ancora stata data l’ufficialità) tra il detentore in carica del titolo IBF, Richard Commey (29-2, 26KO) e Teofimo Lopez (14-0, 11KO).

Non capisco questi campioni – ha dichiarato Haney a Boxingscenecontinuo a sentire da questi ragazzi che non sono pronto, che sono acerbo. Bene, allora se è così come dite voi, perché non mi affrontate adesso? Fossi stato io nella vostra condizione e avessi avuto la possibilità di fare buoni soldi per un combattimento contro un avversario giovane, non ci penserei due volte. Questi grandi nomi farebbero meglio ad affrontarmi adesso perché sto migliorando sempre di più!”

Condividi su:
  • 44
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X