fbpx

Il “Cuban Flash” punta al WBO dei massimi. Borao: “Sanchez è in una buona posizione adesso”

Frank Sanchez vuole puntare al titolo dei pesi massimi WBO di Anthony Joshua, visto che recentemente è entrato nella TOP 10 del ranking.

Il 27enne “Cuban Flash” il mese scorso ha sconfitto, sul ring del Barclays Center di Brooklyn, Joey “Tank” Dawejko ai punti mettendo così a segno la sua quindicesima vittoria di fila in carriera e mantenendo il suo score immacolato. Ed ora il suo obiettivo è quello di ottenere un incontro valevole da eliminatoria per il titolo di categoria che gli permetta di accorciare i tempi e di dirigersi verso una chance iridata contro Anthony Joshua o chi ne deterrà la cintura.

Al campione unificato inglese difatti, è già stato ordinato di inserire nel suo calendario dei programmi anche la difesa obbligatoria WBO contro lo sfidante ufficiale Oleksandr Usyk: AJ dovrebbe prima difendere il titolo contro Kubrat Pulev, mentre l’ucraino ha accettato di affrontare Derek Chisora nel frattempo. Ovviamente entrambi gli incontri sono stati riprogrammati per via del coronavirus, ma dopo questi reciproci impegni, salvo altri imprevisti, i due dovrebbero scontrarsi tra di, tuttavia il manager di Sanchez, Mike Borao ha qualche dubbio al riguardo.

“La mia è solo una supposizione, ma penso che Usyk finisca per vincere un titolo dei pesi massimi WBO lasciato vacante entro i prossimi 12 mesi”, ha detto Borao a Sky Sports. “Frank è in una buona posizione per ottenere un match per il titolo mondiale WBO, nel caso si verifichi questa supposizione. Credo che fare una sfida tra Frank Sanchez e Junior Fa, numero 6 del WBO,  o con Michael Hunter, numero 7, avrebbe senso. Una volta che il mondo della boxe tornerà in pista, proveremo ad affrontare uno di questi giovani ragazzi nella top 10 al fine di consolidare un’opportunità per il titolo mondiale”.

Junior Fa è stato nominato come possibile prossimo avversario per il compagno neozelandese Joseph Parker, che si trova al numero 2 nella classifica WBO. Mentre l’americano Michael Hunter che ha combattuto lo scorso dicembre contro Alexander Povetkin ottenendo un pareggio, non ha ancora nessuno nel suo orizzonte, dunque una sfida con Sanchez potrebbe essere fattibile.

 

Condividi su:
  • 122
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X