fbpx

Crawford sfida Spence: “Le scuse sono finite.Sono pronto quando sei pronto”

Dominica sera si è riaccesa la faida tra Terence Crawford ed Errol Spence Jr.

Il campione WBO dei pesi welter, non aveva più parlato di Spence per rispettare il suo recupero e la sua riabilitazione. Spence, campione IBF e WBC dei welter, era stato vittima di un incidente automobilistico che lo ha costretto ad un riposo forzato.

Tuttavia, domenica proprio il campione IBF ha menzionato la sfida non avvenuta con Crawford, per poi rispondere ad un tweet della sorella di Crawford. Cosa che ha scatenato le ire del campione WBO che poco dopo ha twittato: “Allora, come stai amico? Quando sono arrivato in questa divisione, dicevi a tutti che dovevo prima avere un titolo. Ora hai cambiato idea e hai parlato di lato sbagliato della strada. Quindi sono qui solo per un’altra tua scusa. “

Quando fa riferimento al “lato sbagliato della strada”, Crawford parla della discussione relativa alla sua gestione e degli accordi televisivi che ha sollevato lo stesso Spence qualche mese fa. Il campione WBo ha un contratto che lo impegna a combattere in esclusiva per ESPN, mentre Spence grazie all’accordo Premier Boxing Champions di Al Haymon combatte in esclusiva su Paytime per Showtime e FOX Sports.

Prima dell’incidente, Spence ha dichiarato di voler affrontare altri pesi welter contrattualizzati con la PBC, atleti come Manny Pacquiao e Danny Garcia, prima di arrivare ad una sfida con Crawford.

“Sono pronto quando sei pronto”, ha twittato Crawford a Spence domenica sera. “In realtà, ero pronto prima ancora di debuttare nei pesi welter. Come ho detto, hai preso in giro queste persone ma  me”.

Spence (26-0, 21 KO), di DeSoto, in Texas, ha dichiarato durante un’intervista dal vivo con Brian Kenny della FOX, il 22 dicembre, che ha intenzione di tornare sul ring o alla fine della primavera o all’inizio dell’estate. Spence, che compirà 30 anni il 13 gennaio, ha aggiunto che non vuole un combattimento di messa a punto nella sua prima apparizione dopo l’incidente. Infortunio che lo porterà a salire sul ring a fine primavera o a metà anno.

Nell’ultimo Tweet in cui ha taggato Spence domenica sera, il trentaduenne Crawford ha aggiunto: “E smetti di usare promotori, manager e consulenti per quel culo debole, se vuoi davvero combattere, dici loro che non ti frega degli accordi e dici con chi vuoi combattere. Lascia che ti faccia capire chi è il capo.”

Dopo i messaggi diretti al campione IBF, Crawford ha iniziato a scagliarsi contro i fan del pugile texano: “Continuate a difenderlo. Lo dico a tutti, quando arriverà quel giorno lo manderò KO. Tutto quello che voglio è mantenere questa promessa, non è all’altezza di questo mondo. Guardatemi mentre mostro al mondo intero ciò che dico. ”

 

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X