fbpx

Conlan: “Strapperò il titolo a Warrington”

La stella irlandese, Micheal Conlan (12-0-0, 7KO), ha mire mondiali. Punta infatti alla cintura IBF in questo momento in possesso dell’inglese Josh Warrington (29-0-0, 6KO).

Entrambi in fase ascendente in termini di risultati e notorietà vengono da importanti prove di valore.

Sabato scorso Conlan si è imposto su Diego Alberto Ruiz mentre Warrington ha fatto la scalata battendo Carl “The Jackal” Frampton, Lee Selby e più recentemente Kid Galahad.

Conlan ha già dichiarato di non voler sfidare il suo connazionale Frampton, preferendo invece puntare al titolo IBF detenuto da Warrington. Esaminando la dinamica del match tra Warrington e Frampton, si è detto in grado di riuscire dove “lo Sciacallo” ha fallito.

“Warrington ha fatto un grande lavoro fino ad oggi, ma credo di poterlo battere – ha dichiarato Conlan sarebbe una grande battaglia per l’Irlanda e l’Inghilterra. Ci sarebbero due grandi tifoserie a scontrarsi. Potrebbe generare lo stesso interesse del derby tra Warrington e Frampton.

Penso che Carl quella sera fosse sottotono. Sin dal primo round Josh lo ha semplicemente travolto, sorprendendolo e rovinandogli completamente la tattica che aveva preparato per quella sera. Non si può dire nulla a Josh Warrington, è un grande campione che mi piacerebbe incontrare in futuro. Lui merita un match di unificazione.”

Conlan punta ad un’occasione mondiale entro i prossimi dodici mesi. Non è rimasto colpito positivamente dalla performance Warrington con Galahad, mentre ha apprezzato le prestazioni offerte contro Selby e Frampton.

“Nei prossimi dodici mesi ho progettato altri due incontri e poi forse un’occasione per una cintura”, ha dichiarato Conlan. “Contro Frampton e Selby mi ha decisamente impressionato. Penso abbia impressionato chiunque. Ha mostrato delle qualità nascoste, che hanno colpito il pubblico. Bisogna dargli maggior credito per quello che ha fatto.

Infine, ha concluso dicendo: “Non mi è sembrato al meglio contro Kid Gallahad, ma ha fatto quello che fanno i campioni e gli ha strappato la vittoria. Mi è parso un pareggio. Se avessi dovuto dare la vittoria a qualcuno l’avrei data a Kid, ma al tempo stesso quest’ultimo non ha fatto abbastanza per meritarla”.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X