fbpx

Castano: “Contro Lara pronti a far rumore”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  

Il campione “regular” WBA dei pesi superwelter Brian Carlos Castano (15-0, 11Ko), il 2 marzo al Barclays Center di Brooklyn difenderà per la prima volta il suo titolo contro l’ex campione unificato Erislandy Lara (25-3-2, 15KO). Una nuova vittoria che all’argentino potrebbe probabilmente spalancare le porte verso i grandi.

Castano dopo aver prima vinto “l’interim” nel novembre 2016 contro Emmanuel de Jesus (17-2-0, 12 KO) ed averlo difeso con successo nel luglio 2017 contro Michel Soro (33-2-1, 22KO), si è guadagnato la cintura “regular” a marzo dello scorso anno battendo per KOT l’esperto francese Cedric Vitu (47-3-0, 19KO).

Mentre invece, sempre a marzo 2018, Lara ha perso i suoi titoli “super” WBA ed IBO consegnadoli per split decision al campione IBF Jarrett Hurd (23-0, 16 KO) dopo uno dei match però migliori del 2018.

“El boxi” dunque davanti a sè non una pratica facile, ma conscio delle difficoltà che “The American Dream” gli potrebbe creare sul ring, è pronto a dare il tutto e per tutto per questa sfida e per assicurarsene di ancor più grandi.

“Sto contando i giorni e le ore per ottenere la più grande vittoria della mia carriera”, ha dichiarato. “Questo un match molto speciale per me, Erislandy era, è e continuerà ad essere uno dei migliori superwelter di oggi, e per me è bellissimo potermi misurare con i pugili del suo livello, per dimostrare che stiamo progredendo. Questo è il più grande momento della mia carriera ed abbiamo bisogno del match perfetto.

Proprio perché conosco la storia di Lara ho chiesto questa sfida, e so che anche lui l’ha cercata. Il 2 marzo vedrete il mio potenziale, per molti anni ho lavorato per vincere un incontro di queste dimensioni, per far sì che la gente sapesse che l’Argentina ha un talento in grado di competere con i migliori. Battere Lara aprirà per me le porte dell’élite, per questo lavoriamo ogni giorno con grande piacere ansiosi del giorno che verrà.

Prendo questa sfida nel momento migliore della mia carriera, mi sento pronto a tutto questo e anche ad affrontare chiunque altro, vogliamo fare rumore. So che non sarà facile a causa del suo stile spettacolare e aggressivo, ma alla fine devo fare quello che serve per vincere e questo include non commettere errori, perché a questo livello il minimo errore può costare molto”.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X