fbpx

Canelo vs Saunders e poi la trilogia con Golovkin

Secondo fonti ESPN, il fresco vincitore del titolo WBO dei mediomassimi, il messicano Saul “Canelo” Alvarez (53-1-2, 36KO), potrebbe sfidare il campione WBO dei supermerdi, Billy Joe Saunders (29-0, 14KO). Questa sfida, che varrebbe come unificazione delle cinture, potrebbe concretizzarsi per il mese di maggio; dopodiché Canelo potrebbe concludere la trilogia con Gennady “GGG” Golovkin (40-1-1, 35KO) per settembre.

Ancora nulla è stato concordato ma con ogni probabilità Saunders e Golovkin occuperanno i due slot lasciati liberi da Canelo per il nuovo anno. Inoltre, a sostegno di queste ipotesi, filtrano voci di colloqui in corso tra l’entourage di Canelo e quello di Saunders. Canelo attualmente detiene tre titoli mondiali in altrettante categorie di peso (medi, supermedi e e mediomassimi), dimostrando di essere un moderno Henry Armstrong. L’ultimo, il titolo WBO dei mediomassimi, l’ha ottenuto il 2 novembre scorso, mandando ko all’undicesima ripresa, Sergey Kovalev (34-4-1, 29KO).

Canelo immediatamente dopo aver ottenuto la vittoria contro il russo, ha dichiarato di essere intenzionato a difendere anche le altre due cinture in suo possesso, dicendosi pronto a perdere peso pur di ottenere quello che vuole. Da undici mesi, infatti, detiene anche il titolo “regolare” WBA dei supermedi ottenuto contro Rocky Fielding.

Per quanto riguarda Saunders, il britannico ha combattuto lo scorso sabato allo Staples Center di Los Angeles, in California, superando all’undicesima ripresa Marcelo Coceres. Non è stata una grande prestazione, per stessa ammissione di Saunders: “Non ci sono scuse. La mia performance non è stata degna di Canelo o Jacobs, ma sono arrivato qui cinque giorni prima“. Saunders aveva infatti tardato il suo viaggio a causa di un malessere.

GGG invece dovrà difendere obbligatoriamente il suo titolo IBF dall’assalto di Kamil Szeremeta (21-0, 5KO), il che rende impossibile una sfida con il rosso messicano per il mese di maggio. I fan di Canelo vorrebbero un match contro Artur Beterbiev o Dmitry Bivol: Reynoso, trainer di Canelo, ha affermato che Kovalev è più forte di Beterbiev, suscitando qualche perplessità. Difficile pensare che Canelo possa affrontare sin da subito avversari così quotati come Bivol o Beterbiev ma, qualora dovesse decidere di restare a lungo nei mediomassimi, allora in futuro potrebbe realizzarsi un match con avversari di questo tipo.

 

Condividi su:
  • 169
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X