fbpx

Canelo abbandona il WBO dei mediomassimi: “Continuerò a inseguire grandi sfide”

Saul “Canelo” Alvarez (53-1-2,36KO) ha deciso di abbandonare il titolo WBO dei pesi mediomassimi. Il regno di Canelo è durato appena sei settimane (l’incontro con Sergey Kovalev è andato in scena lo scorso 2 novembre). Canelo ha annunciato la sua decisione nella giornata di martedì, rilasciando una dichiarazione alla Golden Boy Promotions.  Alvarez per conquistare la cintura era stato costretto a salire di due categorie di peso; l’incontro è stato avvincente, e si è risolto con una vittoria prima del limite all’undicesima ripresa che ha permesso a Canelo di ottenere la quarta cintura in altrettante classi di peso differenti.

“Sono consapevole del fatto che i miei successi sul ring hanno portato orgoglio ai miei fan e al mio Paese”, ha dichiarato il messicano. “Mi è piaciuto molto il rapporto che si è andato a creare tra me e il WBO, e apprezzo tutto ciò che fanno per preservare e migliorare questo sport. Questo accordo consente all’ente di sigla di avere il suo titolo dei pesi mediomassimi conteso regolarmente e a me di continuare a inseguire sfide contro i migliori avversari, indipendentemente dalla classe di peso”.

La rinuncia alla cintura delle 175 lb, garantisce a Canelo di dirigersi senza problemi, verso il prossimo incontro che potrebbe avvenire nei medi o supermedi, visto che detiene titoli in entrambe le categorie. Certo, quello conquistato tra i supermedi contro Rocky Fielding, è stato un po’ snobbato da fan e addetti ai lavori: Fielding era difatti il campione “regular”, e nonostante Canelo lo abbia battuto in soli tre round, il titolo ottenuto comunque secondario, poichè all’attivo c’è anche il campione a tutti gli effetti, il “Super” dell’ente WBA, Callum Smith.

Alvarez potrebbe ora virare, qualora cambiasse idea dopo il su snobbismo al riguardo, su Gennady “GGG” Golovkin, detentore del titolo IBF dei pesi medi, dando vita al terzo capitolo della loro storia, oppure decidere di sfidare il campione WBO, Demetrius Andrade, o il detentore del titolo WBC, Jermall Charlo. Nella categoria dei supermedi, invece, le opzioni possibili possono essere rappresentate da David Benavidez (WBC), Billy Joe Saunders (WBO) e Callum Smith (WBA). Oppure chissà provarà a sfidare i campioni della categoria superiore.

 

Condividi su:
  • 320
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X