fbpx

Briedis dopo il trionfo mondiale nei cruiser: “Sto considerando di passare nei massimi”

Il 21 luglio 2018 Oleksandr Usyk (17-0, 13KO) si era aggiudicato il torneo WBSS dei pesi cruiser ottenendo una vittoria ai punti per Majority Decision contro Mairis Briedis (27-1, 19KO). A due anni di distanza da quel match, Briedis ha raccolto l’eredità lasciata dal pugile ucraino superando ai punti, anch’egli per MD, l’ostico cubano Yuniel Dorticos (24-2, 22KO), portandosi a casa sia il titolo IBF dei pesi cruiser che e il trofeo Muhammad Ali.

Briedis è il quinto vincitore di questo prestigioso trofeo: prima di lui, infatti, anche il già citato Usyk, Callum Smith, Josh Taylor e Naoya Inoue si era fregiati di questo titolo.

Per me è stato fantastico aver vinto il trofeo Muhammad Ali. Sembra un sogno – ha dichiarato il pugile lettone – io, la mia famiglia e la mia squadra attendevamo da tanto tempo questo trofeo. Grazie a Dio lo abbiamo conquistato e sono davvero felice di questo.

Nei primi round ho sentito quanto fosse pericoloso Dorticos, ma in seguito mi sono abituato al suo stile e negli ultimi round non ho rischiato molto. Sono molto soddisfatto della mia prestazione“.

Il neo campione dei cruiser ha poi commentato l’unica sconfitta subita fin qui nella sua carriera, quella del 2018 contro Usyk: “Ero giù dopo il combattimento con Usyk. Quella notte era stato migliore di me. Ma guardando indietro posso dire che molte cose da allora sono cambiate intorno a me e alla mia squadra. E tutto è andato meglio da quella battaglia. Non so se la mia carriera sarebbe andata avanti in questo modo se avessi vinto quella notte”.

Briedis, che sabato scorso a Monaco ha riscattato la sconfitta con Usyk superando Dorticos con i punteggi di 114-114 e due 117-111, ha dichiarato di pensare ad un probabile passaggio ai pesi massimi.

“Sto considerando di passare nei pesi massimi. Ma ora mi riposo un po’ prima di prendere qualsiasi decisione”.

Infine, il pugile lettone ha parlato dell’assenza del pubblico in ottemperanza alle restrinzioni per contrastare la diffusione del Covid-19: “Spero che i fan lettoni si siano sentiti orgogliosi di me, anche se non erano presenti. Per me è un peccato non aver potuto condividere i miei sentimenti con loro”.

Briedis stratega perfetto nella finale WBSS: supera Dorticos e conquista il trofeo Ali

Condividi su:
  • 93
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X