fbpx

Berchelt: “Dopo Sosa, voglio un grande nome: che sia Loma, Davis o Valdez”

Il fuoriclasse messicano Miguel Berchelt difenderà il suo titolo WBC dei superpiuma per la sesta volta il 2 novembre contro l’ex campione Jason Sosa al Dignity Health Sports Park di Carson, in California.

L’incontro è stato annunciato il 14 settembre alla T-Mobile Arena di Las Vegas in occasione della sfida tra Tyson Fury ed Otto Wallin. La sua sfida contro Sosa viene dopo la sua ultima difesa dello scorso maggio, in cui Berchelt si è imposto brutalmente sul connazionale Francisco “El Bandido” Vargas, costretto al ritiro alla fine del sesto round. “El Alacran” si è sempre imposto grazie alla sua fisicità, possente per un superpiuma, e alla sua potenza che ha spazzando via qualunque sfidante, come testimonia la sua altissima media dell’86% di KO.

Il 27enne messicano ha ripetutamente dichiarato a BoxingScene.com di essere molto interessato ai combattimenti di riunificazione e di voler mettere alla prova le sue abilità contro i più grandi nomi della sua divisione, ma di esser disposto ad affrontare anche quelli dellae categorie superiori.

Intanto Jamel Herring, campione WBO dei superpiuma, ha  espresso la volontà di un incontro di riunificazione contro Berchelt, che al riguardo risponde:

“Voglio affrontare i migliori combattenti là fuori. Voglio i più grandi combattimenti del panorama pugilistico. Questo è ciò che mi interessa. Le sfide contro Vasiliy Lomachenko e Oscar Valdez sono quelle che mi interessano, ma se i fan vogliono una riunificazione e se ci faranno una buona offerta economica faremo l’incontro”.

Per quanto riguarda i piani per passare al peso leggero, Berchelt ha dichiarato di essere disposto e in grado di fare la mossa per i più grandi nomi della divisione.

“Di sicuro. Non sarebbe un problema. Se mi daranno l’opportunità di sfidare Gervonta Davis [appena passato nei leggeri] o Vasiliy Lomachenko salirò a 135 libbre”, ha detto Berchelt a BoxingScene.com.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X