fbpx

Barry Hearn: “Joshua batterebbe Ruiz 99 volte su 100.”

Barry Hearn, il capo di Matchroom Sport, è molto fiducioso che Anthony Joshua si vendicherà della sconfitta subita, quando affronterà Andy Ruiz il 7 dicembre in Arabia Saudita. Il pugile di origine messicana ha conquistato i titoli dei IBF, IBO, WBA e WBO dei pesi massimi,  quando ha fermato Joshua al settimo round il 1 giugno al Madison Square Garden di New York City.

Hearn ammette che tutti nel suo staff sono rimasti completamente scioccati per lo straordinario risultato di giugno. Ma si aspetta un risultato molto diverso a dicembre.

Barry Hearn ha dichiarato con The Telegraph di Gareth Davies: “Penso che fossimo tutti in stato di shock. Penso che tutti abbiamo riconosciuto che è stato battuto dall’uomo migliore, il che è stato uno shock ancora più grande.

Andy Ruiz è sempre stato un avversario difficile. Ne eravamo consapevoli. Sapevamo che era capace, ma le apparenze possono essere ingannevoli, sembrava un fattorino della pizza. Un uomo enorme contro il ragazzo che consegna la pizza, l’abilità tecnica mostrata sul ring ha dimostrato che era un ottimo combattimento. I pesi massimi hanno bisogno di questo tipo di incontri.

AJ ha trovato un avversario che lo ha messo in difficoltà, basta un colpo per chiudere un incontro, specie nei pesi massimi.  Ruiz ha firmato per una rivincita. E’ stata una polizza assicurativa, per dare a Joshua l’opportunità di tornare campione. Vi dico che Joshua batterebbe Ruiz 99 volte su 100.”

Molti critici credevano fermamente che Joshua avrebbe dovuto affrontare un altro paio di match prima di affrontare Ruiz una seconda volta. Cosi Hearn ha spiegato che era troppo rischioso aspettare. Il presidente di Matchroom ha dichiarato: “Rifiutare la rivincita significava tornare ad essere un semplice sfidante. Sarebbe passato ad un ruolo più debole in sede di negoziazione. Lasciamo che Ruiz se ne vada con tutte le cinture e non ne approfittiamo per riaverle indietro? sarebbe ridicolo non farlo. Questa è la sfida che Anthony vuole.”

Condividi su:
  • 318
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X