fbpx

Avrebbe senso un terzo match tra Canelo e GGG?

Condividi su:
  • 124
  •  
  •  
  •  

Di recente Oscar De La Hoya ha annunciato che il prossimo avversario di Saul “Canelo” Alvarez (51-1-2, 35KO) sarà una vera e propria sorpresa per i fan. Il campione messicano, dopo la vittoria ottenuta il 16 settembre nel rematch con Gennady “GGG” Golvokin (38-1-1, 34KO), il 15 dicembre scorso ha aggiunto al suo palmarès anche la cintura WBA dei supermedi in virtù della vittoria per tko alla terza ripresa conquistata  contro l’ex campione Rocky Fielding (27-2, 15KO).

L’ex Golden Boy non ha svelato il nome del prossimo avversario del rosso messicano (che tornerà sul quadrato il prossimo 4 maggio alla T-Mobile Arena di Las Vegas), ma ha già fatto intuire che certamente non si tratterà del campione IBF dei medi Daniel Jacobs (35-2, 29KO). Un avversario in grado di scioccare i fan potrebbe essere Floyd Mayweather Jr, così come Conor McGregor o Gennady Golovkin.

Ultimamente circolano molte voci riguardo un possibile terzo atto tra Canelo e Golovkin. Certamente, questa notizia potrebbe essere in grado di scioccare molti appassionati di pugilato. A parere di chi vi scrive, però, Canelo farebbe meglio a sfidare Jacobs piuttosto che Golovkin. Quello contro il kazako pare ormai un capitolo chiuso, e se per molti il verdetto espresso al termine del primo match era risultato molto generoso nei confronti del 28enne messicano se non ingiusto per GGG, il secondo atto sembrava aver spento definitivamente le polemiche scatenate nel primo incontro.

Nel secondo confronto la superiorità di Canelo non è stata messa in discussione, seppur il 36enne kazako abbia dimostrato ancora una volta di essere un campione. La sfortuna di Golovkin è stata quella di arrivare a questi incontri in età avanzata e, sempre nella personalissima opinione di chi vi scrive, un ulteriore incontro potrebbe far emergere ulteriormente questo svantaggio di età. Lo stesso GGG si era preso del tempo per riflettere sul suo futuro. Negli ultimi tempi, Alvarez, favorevole a un terzo incontro, aveva dichiarato che l’unica possibilità per Golovkin di ottenere un terzo match era quella di unirsi alla piattaforma streaming DAZN.

Infine, ad onor del vero, bisogna riportare anche le dichiarazioni fatte dal numero uno della Golden Boy Promotions qualche giorno prima dell’incontro tra Canelo e Fielding, che smentivano un ipotetico terzo atto con Golovkin: “L’anno prossimo non ci sarà alcun combattimento con Golovkin. Non ne abbiamo discusso e nemmeno ci ho pensato: per prima cosa c’è Rocky (Fielding, ndr)“. Dichiarazioni di circostanza, potrebbe obiettare qualcuno, ma per il momento bisogna attenersi a queste parole, anche se col tempo le opinioni e le intenzioni possono certamente cambiare. Soprattutto quando si parla di pugilato.

 

 

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X