fbpx

Arum: “Ho parlato con il team di Taylor e sono disposti ad affrontare Crawford!”

Secondo il suo promoter, Bob Arum il campione WBO dei pesi welter Terence Crawford, considerato da molti la “Bestia nera” di categoria e perciò in un modo o nell’altro evitato finora, ha a disposizione più opzioni di quanto si possa immaginare per il suo prossimo futuro.

Se in molti credono che il suo accordo con Top Rank possa considerarsi un ostacolo per conciliare le trattative con tutti gli altri welter schierati invece sotto la bandiera PBC, Arum fa sapere che al momento l’unico uomo delle 147 lb a cui sono interessati è Shawn Porter, visto che Errol Spence è indisponibile fino a data da destinarsi, e che oltre a questi i loro occhi sono rivolti piuttosto altrove. E che dunque le possibilità di buoni match non gli mancano.

Bob ha difatti dichiarato che sta vagliando anche la possibilità di offrire a Crawford delle ottime sfide contro dei validissimi superleggeri: ossia Jose Ramirez, Regis Prograis e soprattutto Josh Taylor.

“Quando guardiamo alla PBC, l’unica battaglia che potrebbe interessarci sarebbe quella con Shawn Porter, perché Errol Spence ha subito quel terribile incidente. Non sappiamo quando o se sarà disponibile. Porter ha dimostrato nella sfida contro Spence di essere un peso welter d’élite. Questo è tutto, se parliamo solo di ciò che c’è ora a disposizione. Non siamo interessati invece a Danny Garcia, non è il massimo ed è semplicemente ordinario come welter.

La nostra speranza viene anche dai superleggeri, come Josh Taylor, Jose Ramirez e Regis Prograis. Quando le persone avranno modo di osservarli bene, specialmente Josh Taylor e Jose Ramirez, si renderanno conto di quanto questi possano risultare competitivi al confronto con Terence Crawford, che ha iniziato la carriera da peso leggero e poi ha vinto le cinture nei superleggeri. Quindi non è così difficile accostarli, non è come se fosse un grosso peso welter “, le sue parole a Thaboxinggoice.

“Jose Ramirez, che intanto combatterà a febbraio in Cina contro Viktor Postol, mi ha già detto che successivamente vuole Josh Taylor o Terence Crawford. E anche con Josh Taylor la cosa è fattibile. Ho parlato con il suo team e sono interessati ad affrontare Terence. Quindi penso che Terence avrà un 2020 molto impegnato. Questi sono tre ottimi avversari per lui da avere comunque entro i prossimi due anni”, ha concluso Arum.

Condividi su:
  • 70
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X