fbpx

Arum: “Parlare di Golovkin è ridicolo: ho io la sfida per Pacquaio!”

Bob Arum continua a sponsorizzare la candidatura di Terence Crawford come prossimo avversario di Manny Pacquiao. Una frase trapelata dall’allenatore della stella filippina, Freddie Roach, durante un’intervista recente, ha rivelato l’intenzione del campione WBA “super” dei pesi welter di spingersi anche verso categorie superiori pur di andare alla ricerca di grandi sfide. Durante la conversazione Roach ha persino detto che Pac-man salirebbe fino alla divisione dei medi e, su invito dell’intervistatore, ha risposto che probabilmente sarebbe disposto ad accettare anche una sfida con qualcuno come Gennady Golovkin. Ovviamente, anche se quest’ultima affermazione è stata solo un “pour parler”, non poteva che non sollevare ugualmente del mormorio.

Proprio riguardo a questo Arum, Ceo di Top Rank e attuale promoter del campione WBO dei pesi welter, Terence Crawford, ma anche di Pacquiao fino al 2017,  ha riflettuto e espresso la propria opinione: “Parlare di Golovkin è ridicolo. È troppo pesante. Golovkin probabilmente non può fare un peso inferiore alle 160 libbre, quindi Manny gliene regalerebbe 20! Golovkin è troppo grande per Manny”, ha dichiarato al Manila Times, aggiungendo invece di essere più che convinto che sia il suo protetto l’avversario adatto per Pacquiao, il peso welter più temuto del momento, e che insieme raggiungerebbero un grosso successo in termini di pay-per-view. “Contro Crawford però sarebbe un successo enorme, proprio come le grandi sfide del passato di Manny!”.

Tuttavia Arum ammette anche che attualmente, date le restrizioni ancora in corso legate al COVID-19, è difficile pensarla così vicina, visto che questa sarebbe una sfida che avrebbe bisogno di pubblico: “Beh, dipende. In questo momento, è difficile prendere accordi per grandi combattimenti perché non sappiamo quando sarà consentito di preciso avere degli spettatori. Ma ribadisco ancora, che una volta chiarito questo, andrò avanti e proverò a mettere in scena quella sfida, concluderò l’affare, perché penso che sarebbe un incontro molto interessante. Dopo la pandemia, ovviamente”.

Thurman: “Pacquiao? Uno dei miei match preferiti: chiederò la rivincita!”

Condividi su:
  • 274
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X