fbpx

Arum rincuora i fan: “Lavoriamo per avere Lomachenko-Lopez a settembre”

Top Rank lavora alla riprogrammazione della sfida tra Vasiliy Lomachenko e Teofimo Lopez.

Nelle ultime settimane, la scuderia di Bob Arum ha fatto ripartire la boxe americana portando in scena quattro eventi alla Las Vegas. Come da protocollo le manifestazioni si sono svolte con il massimo della sicurezza e senza pubblico. Date le restrizioni la scelta dell’ente promozionale è però ricaduta, per forza di cose, sull’organizzazioni di semplici e soli match ordinari, con pugili di medio profilo. Proprio per questo l’appeal, per qualche critico che si aspettava di vedere altro, è stato poco entusiasmante.

Ma il Ceo di Top Rank ha notizie rincuoranti per i fan, o quanto meno ci prova ad averle. Il suo piano è quello di cercare di concretizzare al più presto anche l’attesissima sfida di riunificazione dei titoli tra il campione WBA, WBO e WBC dei pesi leggeri, Vasiliy Lomachenko e il detentore della cintura IBF di categoria, Teofimo Lopez, che si sarebbe dovuta tenere lo scorso 30 maggio al Madison Square Garden di New York.

La nostra probabile data per quella sfida è il 19 settembre. Questo è quando speriamo di farla”, ha dichiarato a BoxingScene.com. “Stiamo lavorando a stretto contatto con la MGM. Ma potrebbe essere alla MGM Grand, potrebbe essere al Mandalay Bay, che riaprirà presto. Potrebbe essere alla T-Mobile.

In questo momento, stiamo prendendo di mira Las Vegas per la maggior parte dei nostri eventi. Uno, perché quando potremo riaprirli agli spettatori, la città avrà davvero bisogno di questi eventi per rialzarsi e tornare a far girare le cose di nuovo. E poi perchè sono stati così collaborativi con noi con questa cosa della ‘Bubble’ che ci sentiamo in obbligo con lo Stato del Nevada e con Las Vegas nel fare tutti gli eventi possibili lì anche una volta che torneremo in corsa con il pubblico.

Questo non vuol dire che non potremo usare altri posti, ma quello che stiamo cercando di fare è restare principalmente a Las Vegas. E poi, quando arriveremo a novembre, dicembre e al prossimo anno, cercheremo di farli in grandi arene in cui possiamo metterci più persone. Ad agosto continueremo ad avere tutti i combattimenti alla ‘Bubble’, senza spettatori. Penso che a partire da settembre ci vedrete organizzare incontri con spettatori, ma con un numero limitato di essi. E se tutto va bene, entro la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo anno, torneremo ai match con piena capacità di pubblico”.

Arum: “Lomachenko sta per tornare negli Stati Uniti per Lopez”

Condividi su:
  • 55
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X