fbpx

Arum: “Fury vs Wilder 2? Ci aspettiamo 2 milioni di PPV”

Il responsabile della Top Rank,  Bob Arum ha dichiarato di essere fermamente convinto che il match tra  Tyson Fury e Deontay Wilder genererà una vendita record di oltre due milioni di pay-per-view.

L’attesissima rivincita dei pesi massimi tra il campione inglese Fury (29-0-1, 20 KO) e il campione WBC Wilder (42-0-1, 41 KO) si svolgerà alla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas il 22 febbraio, live su ESPN + PPV e FOX Sports PPV.

Arum è estremamente eccitato per la loro sfida e ha dato la sua opinione su come si aspetta che l’accumulo e la lotta finiscano.

Arum ha detto: “Questo è un evento che ha molto interesse sia sul lato dello spettacolo che sul versante economico, questo è quello che mi piace. Questa sfida ha assunto una vita propria e sarà il più grande evento di boxe degli ultimi anni. Soprattutto perché ha alle spalle le due più grandi reti televisive e sportive negli Stati Uniti, che sono ESPN e Fox.Loro trasmettono i principali eventi sportivi e questo evento sarà il giusto modo per inaugurare l’anno. 

Tyson Fury non era conosciuto negli Stati Uniti e ha colto tutti di sorpresa quando ha combattuto contro Wilder. Ora, grazie a ESPN, è stato diventato una grande personalità nello sport americano. Wilder ha anche fatto molte campagne promozionali, quindi penso che questo andrà a un evento che andrà in oltre due milioni di case in pay-per-view.

Valeva sicuramente la pena dedicare del tempo a costruire il suo personaggio negli Stati Uniti. Non posso credere che Fury avrebbe avuto la stessa popolarità e notorietà che possiede adesso senza l’aiuto di ESPN e all’apparizione nel palcoscenico della WWE. 

Ora ci sarà una promozione continua per Fury-Wilder attraverso le reti televisivi, sarà qualcosa di mai visto prima. Il pubblico statunitense ha una soglia di attenzione molto breve, quindi manterremo viva la loro attenzione. 

È così difficile dire dove si colloca questa sfida nella storia del pugilato. Ho organizzato diversi eventi di alto livello con Hagler, Hearns, Leonard e Duran, con loro erano eventi enormi. In tempi più recenti abbiamo lavorato con Mayweather, Pacquiao e Oscar de la Hoya. Io ho fatto così tanti grandi eventi ed è molto difficile classificare questo.  Sarà un grande evento. Sarà grande come Ali-Frazier? Probabilmente no, ma solo perché quando combatterono Ali e Frazier c’erano questioni politiche che coinvolsero entrambi, cosa che questa lotta non ha”.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 comments

Rispondi a Paolo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X