fbpx

AJ: “Lasciare McCracken? Mai! Tyson si sarebbe mai sbarazzato di D’Amato?”

Dopo la sconfitta a sorpresa del 1° giugno sul ring del Madison Square Garden di New York contro Andy Ruiz (33-1-0, 21 KO), tra i tanti consigli sciorinati da appassionati, fan e adetti ai lavori all’ex campione britannico, quello di cambiare il suo allenatore. Ma Anthony Joshua (22-1-0, 21KO) non approva e anzi lo difende. In vista della nuova preparazione per il rematch contro il messicano, che gli consentirebbe di rivendicare le cinture WBA, WBO ed IBF dei pesi masssimi, dichiara:
 
“C’è chi ha detto che è un clown. Ma io sperarmi da McCracken? Assolutamente no. Queste persone non capiscono cosa sia la lealtà. Non sono fatte della stessa mia pasta, se è quello che stanno suggerendo. Chiunque abbia questa mentalità non dovrebbe preoccuparsi di parlare per me.
 
Come possono mai dirlo? Ho lavorato con due persone nel pugilato: Sean Murphy, il mio coach da dilettante alla palestra di Finchley e poi, un anno e mezzo dopo, sono passato ad allenamrmi a Sheffield con Rob McCracken. Lì mi hanno cresciuto, costruito, non solo a livello pugilistico, ma come l’uomo che sono oggi. Un padre, un uomo di famiglia, un businessman che comprende la responsabilità di essere un giovane bambino afro-britannico. Hanno fatto crescere tutto questo in me.
 
Non puoi lasciarlo! Possono andar via le cinture, se ne sarebbero andate comunque anche andando in pensione, ma l’uomo che hanno costruito? No, non puoi portarlo via. L’uomo che aiuterà a ispirare i suai figli e gli altri bambini? Non puoi portarlo via.
 
Non dovrei mai sbarazzarmi di una persona del genere. Solo perché ho perso le cinture dovrei liberararmi di chi mi ha cresciuto? Assolutamente no. È superficiale e di mentalità limitata. Mike Tyson avrebbe potuto perdere con chiunque ma tu si sarebbe mai sbarazzato di Cus D’Amato? La gente non capisce realmente cosa significano persone del genere nella tua vita”.
Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X