fbpx

Allenatore Charlo: “La gente ha sempre scuse. Dopo Derevyanchenko sarà diverso!”

L’allenatore di Jermall Charlo, Ronnie Shields non è troppo preoccupato per l’imminente difesa del titolo del suo protetto, nonostante gli addetti ai lavori la descrivano come la più impegnativa tra quelle già disputate.

Il campione del mondo WBC dei pesi medi, che vive e si allena a Houston, si sta preparando per il suo attesissimo match del 26 settembre contro Sergiy Derevyanchenko, che sarà trasmesso in pay-per-view da Showtime. Lo sfidante ucraino, considerato da tutti uno dei migliori della categoria, ha disputato degli ottimi incontri sia con Gennady Golovkin che con Daniel Jacobs, perdendo ai punti con dei verdetti molto controversi.

Per alcuni critici, è giunto il momento che Charlo (30-0, 22 KO) affronti qualcuno che salga sul ring sapendo di non essere già sconfitto. Insomma una sfida che possa mettere realmente alla prova il suo indiscutibile talento. Ma a dispetto delle critiche il suo allenatore ha dichiarato al PBC Podcast: “È già un campione di più categorie di peso. Non può andare oltre rispetto a quello che abbiamo realizzato finora.”

Charlo era detentore del titolo IBF dei superwelter prima di passare ai pesi medi nel 2017. Categoria che ha conquistato definitivamente quando ha vinto con uno straordinario KO contro Julian Williams, nel suo ultimo incontro da superwelter. Adesso Shields ci ha tenuto a dichiarare che anche se lui battesse Derevyanchenko, tutti continueranno a criticarlo.

“La gente troverà delle scuse per Derevyanchenko, se Charlo vince”, ha detto Shields. “È una situazione senza via di uscita. È quella che è, ma dopo questo combattimento, sarà diverso.

Le persone cercheranno scuse per qualunque cosa. Ma Jermall è un campione del mondo e combatte solo contro chi gli viene messo di fronte sul ring. Non sceglie i suoi avversari. Ha chiesto di Canelo Alvarez, non riesce ad averlo. Non è una sua colpa se non riesce a combattere i cosiddetti pezzi grossi della divisione!”.

Faccia a faccia con Derevyanchenko: un campione di umiltà!

Condividi su:
  • 23
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X